Please follow & like us :)

RSS
Facebook
Facebook
Google+
http://www.riccione.se/blog/2021/05">
Twitter

Archivi del mese: maggio 2021

Riccione: martedì la “Tavola dei Saggi”. La storia della città nella memoria degli anziani

Riccione: martedì la “Tavola dei Saggi”. La storia della città nella memoria degli anziani

Riccione: martedì la “Tavola dei Saggi”. La storia della città nella memoria degli anziani

 

 

Riccione: martedì la “Tavola dei Saggi”. La storia della città nella memoria degli anziani

 

Sorgente: Riccione: martedì la “Tavola dei Saggi”. La storia della città nella memoria degli anziani - Chiamamicitta

 

 

Martedì 1 giugno, presso l’hotel Select di Riccione alle ore 11, conferenza stampa “Quella volta a Riccione” format ideato da Roberta Pontrandolfo, nel suo viaggio senza sosta in cui l’empatia stabilita ha dato vita ad un rapporto di reciprocità con le anime incontrate ed intervistate, ha riscoperto la storia della città, riposta nei ricordi degli “anziani” che restano gli unici depositari della memoria storica di quella che fu appellata, un tempo: la Perla Verde dell’Adriatico. Gli “anziani” che, sopratutto negli ultimi tempi, si tende ad isolare e a non considerare più come “quella volta”, per Roberta sono preziosi ed ancora in grado di trasmettere sapienza ed esperienza sopratutto alle nuove generazioni.

Richiedi Info

Riccione Hotel

Riccione Cucina Hotel camay
Riccione Camere Hotel Camay
Riccione Hotel Camay

Riccione Hotel

Riccione Last Minute Giugno - Primo Sole
Offerta Riccione settembre Offerta Riccione Dolce Sole
Riccione Offerta Luglio Blu week
Offerta Riccione Fine Giugno
Riccione Offerta Prenota Prima - Albergo Riccione Hotel Camay

Riccione Notizie

Riccione PASTICCERIE IN VILLA · La colazione dove nasce il sole
Riccione: martedì la “Tavola dei Saggi”. La storia della città nella memoria degli anziani
Riccione: Campionati italiani Tennistavolo e Ping Pong Tour 2021
Il Cocoricò di Riccione raccoglie fondi per riaprire
Convegno Numismatico e Filatelico a Riccione, annullo speciale di Poste Italiane
Dal 21 maggio la promozione "Riccione in treno"
'Sotto il Sole di Riccione', al via nuova campagna comunicazione di Riccione

Emilia Romagna: Monasteri

Emilia Romagna: Monasteri

Emilia Romagna: Monasteri

YouTube

Emilia Romagna: Monasteri

Da Fidenza (Parma) a Pennabilli (Rimini) sono state oltre trenta le esperienze proposte nei luoghi di culto coinvolti nell'iniziativa che ha registrato questa straordinaria partecipazione con persone provenienti da Emilia Romagna, Lombardia, Liguria, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Piemonte.

Una due giorni che ha offerto la possibilità di andare alla scoperta di pievi e abbazie millenarie, di santuari Mariani, di dialogare con monache clarisse, di conoscere luoghi di eremitaggio, di ascoltare concerti di musica sacra con antichi organi, di imparare a scrivere codici miniati attraverso laboratori di scrittura.

"Il successo di questa seconda edizione di 'Monasteri Aperti' - commenta l'Assessore Regionale a Mobilità e Trasporti, Infrastrutture, Turismo, Commercio Andrea Corsini - è la conferma di una domanda, forte, di turismo 'lento' interessato a conoscere e fare esperienza di realtà autentiche. Questa iniziativa, che valorizza i nostri luoghi sacri e di silenzio alla riscoperta di esperienze religiose, esprime al meglio tutto quello che può offrire da questo punto di vista l'Emilia Romagna. La nostra regione da tempo è impegnata su questa strada. Va, infatti, in questa direzione l'esperienza avviata dal 2015 per valorizzare i 18 Cammini e vie di pellegrinaggio emiliano romagnoli. Un progetto leader, a livello italiano".

Richiedi Info

Riccione Hotel

Riccione Cucina Hotel camay
Riccione Camere Hotel Camay
Riccione Hotel Camay

Riccione Offerte

Riccione Last Minute Giugno - Primo Sole
Offerta Riccione settembre Offerta Riccione Dolce Sole
Riccione Offerta Luglio Blu week
Offerta Riccione Fine Giugno
Riccione Offerta Prenota Prima - Albergo Riccione Hotel Camay
Riccione: a primavera tornano le Frecce di Trenitalia. Operative dal 18 aprile
Riccione Offerta Luglio Blu week

Riccione Notizie

Riccione PASTICCERIE IN VILLA · La colazione dove nasce il sole
Riccione: martedì la “Tavola dei Saggi”. La storia della città nella memoria degli anziani
Riccione: Campionati italiani Tennistavolo e Ping Pong Tour 2021
Il Cocoricò di Riccione raccoglie fondi per riaprire
Convegno Numismatico e Filatelico a Riccione, annullo speciale di Poste Italiane
Dal 21 maggio la promozione "Riccione in treno"
'Sotto il Sole di Riccione', al via nuova campagna comunicazione di Riccione

Romagna: Borghi in Valconca.. Montescudo Montecolombo

Romagna: Borghi in Valconca.. Montescudo Montecolombo

Romagna: Borghi in Valconca.. Montescudo Montecolombo

Romagna: Borghi in Valconca.. Montescudo Montecolombo

 

Montescudo

Magnifica terrazza sulle prime colline della Valconca, che lambiscono l’antica Repubblica di San Marino e dialogano con il Montefeltro. I Malatesta ne fecero un avamposto importante, data la sua collocazione strategica adatta al controllo del territorio. Una posizione tanto felice da richiamare non solo visitatori ma anche nuovi abitanti.
Nelle sue fertili terre scorrono il Conca e il Marano ed è grazie ad essi che sono sviluppati nei secoli gli insediamenti etruschi, celtici e romani che, in epoca augustea, ne fecero una stazione di posta. Montescutulum è citato nel Diploma (962) di Ottone I ai Carpegna, ma con l’affermarsi dei Malatesta divenne fondamentale per il loro sistema di difesa, tenendo conto che i Montefeltro erano alle porte occupando i castelli vicini, tra cui il confinante Sassofeltrio. Poiché l’avamposto era da lungo tempo conteso tra le due famiglie, Sigismondo Pandolfo Malatesta volle edificare nel 1460 una robusta Rocca a scudo della città di Rimini, come afferma la lapide posta sul bastione meridionale. Poderosa anche la cinta muraria in pietra con pareti a scarpa nelle quali è stato fatto un ritrovamento straordinario: un’anfora con 22 medaglie con il Tempio Malatestiano di Rimini così come avrebbe dovuto essere realizzato, e l’effigie di Sigismondo. Sempre quattrocenteschi sono gli affreschi della “Scuola del Ghirlandaio” nella chiesa romanica di Valliano, a qualche chilometro dal centro. Unita al riminese nei secoli a seguire appartenne alla Repubblica di Venezia, allo Stato Pontificio e a Napoleone, come rammenta la lapide all’ingresso del Teatro comunale e i colori della bandiera francese nel proprio stemma. Cuore del centro storico la Piazza del Comune con un pozzo centrale, un giardino sul bastione da cui si gode una vista amplissima verso la costa, una ghiacciaia di forma cilindrica e la sommità della Torre di avvistamento che era unita alla Rocca tramite cunicoli sotterranei. Autentico gioiello immerso nel verde, Albereto, borgo rurale dalla struttura fortificata, di origine romana, coinvolto nelle ripetute battaglie tra Malatesta e Montefeltro anch’esso ricostruito da Sigismondo, Signore di Rimini.

Romagna: Borghi in Valconca.. Montescudo Montecolombo

Montescudo Magnifica terrazza sulle prime colline della Valconca, che lambiscono l’antica Repubblica di San Marino e dialogano con il Montefeltro. I Malatesta ne fecero un avamposto importante, data la sua collocazione strategica adatta al controllo del territorio. Una posizione tanto felice da richiamare non solo visitatori ma anche nuovi abitanti. Nelle sue fertili terre scorrono il Conca e il Marano ed è grazie ad essi che sono sviluppati nei secoli gli insediamenti etruschi, celtici e romani che, in epoca augustea, ne fecero una stazione di posta. Montescutulum è citato nel Diploma (962) di Ottone I ai Carpegna, ma con l’affermarsi dei Malatesta divenne fondamentale per il loro sistema di difesa, tenendo conto che i Montefeltro erano alle porte occupando i castelli vicini, tra cui il confinante Sassofeltrio. Poiché l’avamposto era da lungo tempo conteso tra le due famiglie, Sigismondo Pandolfo Malatesta volle edificare nel 1460 una robusta Rocca a scudo della città di Rimini, come afferma la lapide posta sul bastione meridionale. Poderosa anche la cinta muraria in pietra con pareti a scarpa nelle quali è stato fatto un ritrovamento straordinario: un’anfora con 22 medaglie con il Tempio Malatestiano di Rimini così come avrebbe dovuto essere realizzato, e l’effigie di Sigismondo. Sempre quattrocenteschi sono gli affreschi della “Scuola del Ghirlandaio” nella chiesa romanica di Valliano, a qualche chilometro dal centro. Unita al riminese nei secoli a seguire appartenne alla Repubblica di Venezia, allo Stato Pontificio e a Napoleone, come rammenta la lapide all’ingresso del Teatro comunale e i colori della bandiera francese nel proprio stemma. Cuore del centro storico la Piazza del Comune con un pozzo centrale, un giardino sul bastione da cui si gode una vista amplissima verso la costa, una ghiacciaia di forma cilindrica e la sommità della Torre di avvistamento che era unita alla Rocca tramite cunicoli sotterranei. Autentico gioiello immerso nel verde, Albereto, borgo rurale dalla struttura fortificata, di origine romana, coinvolto nelle ripetute battaglie tra Malatesta e Montefeltro anch’esso ricostruito da Sigismondo, Signore di Rimini.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Richiedi Info

Riccione Hotel

Riccione Cucina Hotel camay
Riccione Camere Hotel Camay
Riccione Hotel Camay

Romagna Borghi Valconca

Montescudo Magnifica terrazza sulle prime colline della Valconca, che lambiscono l’antica Repubblica di San Marino e dialogano con il Montefeltro. I Malatesta ne fecero un avamposto importante, data la sua collocazione strategica adatta al controllo del territorio. Una posizione tanto felice da richiamare non solo visitatori ma anche nuovi abitanti. Nelle sue fertili terre scorrono il Conca e il Marano ed è grazie ad essi che sono sviluppati nei secoli gli insediamenti etruschi, celtici e romani che, in epoca augustea, ne fecero una stazione di posta. Montescutulum è citato nel Diploma (962) di Ottone I ai Carpegna, ma con l’affermarsi dei Malatesta divenne fondamentale per il loro sistema di difesa, tenendo conto che i Montefeltro erano alle porte occupando i castelli vicini, tra cui il confinante Sassofeltrio. Poiché l’avamposto era da lungo tempo conteso tra le due famiglie, Sigismondo Pandolfo Malatesta volle edificare nel 1460 una robusta Rocca a scudo della città di Rimini, come afferma la lapide posta sul bastione meridionale. Poderosa anche la cinta muraria in pietra con pareti a scarpa nelle quali è stato fatto un ritrovamento straordinario: un’anfora con 22 medaglie con il Tempio Malatestiano di Rimini così come avrebbe dovuto essere realizzato, e l’effigie di Sigismondo. Sempre quattrocenteschi sono gli affreschi della “Scuola del Ghirlandaio” nella chiesa romanica di Valliano, a qualche chilometro dal centro. Unita al riminese nei secoli a seguire appartenne alla Repubblica di Venezia, allo Stato Pontificio e a Napoleone, come rammenta la lapide all’ingresso del Teatro comunale e i colori della bandiera francese nel proprio stemma. Cuore del centro storico la Piazza del Comune con un pozzo centrale, un giardino sul bastione da cui si gode una vista amplissima verso la costa, una ghiacciaia di forma cilindrica e la sommità della Torre di avvistamento che era unita alla Rocca tramite cunicoli sotterranei. Autentico gioiello immerso nel verde, Albereto, borgo rurale dalla struttura fortificata, di origine romana, coinvolto nelle ripetute battaglie tra Malatesta e Montefeltro anch’esso ricostruito da Sigismondo, Signore di Rimini.
Borghi di Romagna Comune di Montefiore Conca in Valconca
http://www.riccione.se/blog/pro-loco-montegridolfo-associazione-per-la-promozione-e-sviluppo-del-comune-di-montegridolfo/
mondaino
Borghi di Romagna: saludecio
 Borghi Di Romagna: San Giovanni in Marignano

Borghi Valmarecchia in Romagna

Romagna Borghi In Valmarecchia: Talamello
borghi in valmarecchia San leo
borgo torriana
Bandiera arancione Touring dal 2005, Verucchio ha saputo mantenere intatto il proprio fascino. La sua doppia natura di città culla dei Malatesta e, parecchi secoli prima, di centro della civiltà Villanoviana unita alla bellezza paesaggistica della Valle del Fiume Marecchia in cui è immersa, rende d'obbligo per chi transita in Romagna una visita all’antico borgo.
Borghi di Romagna: Santarcangelo di Romagna in Valmarecchia

Riccione: Campionati italiani Tennistavolo e Ping Pong Tour 2021

Riccione: Campionati italiani Tennistavolo e Ping Pong Tour 2021

Riccione: Campionati italiani Tennistavolo e Ping Pong Tour 2021

Riccione: Campionati italiani Tennistavolo e Ping Pong Tour 2021

Sorgente: Campionati italiani Tennistavolo e Ping Pong Tour 2021

Riccione: Campionati italiani Tennistavolo e Ping Pong Tour 2021

 a Riccione Dal 22 Maggio al 13 Giugno, presso il Playhall, si disputano i Campionati italiani individuali di Categoria e Veterani di Tennistavolo, uno degli sport più diffusi e praticabili a qualsiasi età, inserito tra le specialità olimpiche. Le competizioni entrano nel vivo il 12 Giugno, nel week end finale dei Campionati, con la tappa regionale del Ping Pong Tour...a TTX experience, prevista in piazzale Roma, organizzata direttamente dalla FITeT. Le tappe del Tour sono in tutto diciannove, coinvolgeranno quattordici regioni e inizieranno il 5 Giugno a Vasto per concludersi il 9 Ottobre a Roma.

Il Ping Pong Tour...a TTX experience vuole promuovere lo sport, incentivare il movimento all’aria aperta in tutta sicurezza. Le gare di Table Tennis X stanno appassionando un pubblico eterogeneo, dopo il lancio europeo effettuato da FITeT il 6 ottobre 2019, a Roma. Questa nuova versione del ping pong utilizza racchette senza rivestimento e palline più grandi, ed è disciplinata da regole che rendono il gioco più veloce e frizzante.

Richiedi Info

Riccione Hotel

Riccione Cucina Hotel camay
Riccione Camere Hotel Camay
Riccione Hotel Camay

Riccione Offerte

Riccione Last Minute Giugno - Primo Sole
Offerta Riccione settembre Offerta Riccione Dolce Sole
Riccione Offerta Luglio Blu week
Offerta Riccione Fine Giugno
Riccione Offerta Prenota Prima - Albergo Riccione Hotel Camay
Riccione: a primavera tornano le Frecce di Trenitalia. Operative dal 18 aprile
Riccione Offerta Luglio Blu week

Riccione Notizie

Riccione PASTICCERIE IN VILLA · La colazione dove nasce il sole
Riccione: martedì la “Tavola dei Saggi”. La storia della città nella memoria degli anziani
Riccione: Campionati italiani Tennistavolo e Ping Pong Tour 2021
Il Cocoricò di Riccione raccoglie fondi per riaprire
Convegno Numismatico e Filatelico a Riccione, annullo speciale di Poste Italiane
Dal 21 maggio la promozione "Riccione in treno"
'Sotto il Sole di Riccione', al via nuova campagna comunicazione di Riccione

Il Cocoricò di Riccione raccoglie fondi per riaprire

Il Cocoricò di Riccione raccoglie fondi per riaprire

Il Cocoricò di Riccione raccoglie fondi per riaprire

Il Cocoricò di Riccione raccoglie fondi per riaprire

 

Sorgente: Il Cocoricò di Riccione raccoglie fondi per riaprire - Corriere Nazionale

Il Cocoricò di Riccione raccoglie fondi per riaprire

 

 

Il Cocoricò di Riccione raccoglie fondi per riaprire, anche come museo della disco: in palio per i sostenitori la possibilità di vedere il proprio nome inciso sul nuovo “Wall of fame” del locale..

Il Cocoricò cambia volto, rimanendo tempio della musica elettronica. La nuova gestione del club sui colli di Riccione lancia la campagna di crowdfunding su ‘Produzioni dal basso’ (piattaforma di raccolta fondi online). In palio per i sostenitori ci sono “premi irripetibili nella loro unicità”, si legge in un comunicato stampa, come la possibilità di vedere il proprio nome inciso sul nuovo ‘Wall of fame’ del Cocoricò e un golden ticket che varrà da abbonamento a vita alle serate del locale

Richiedi Info

Riccione Offerte

Riccione Last Minute Giugno - Primo Sole
Offerta Riccione settembre Offerta Riccione Dolce Sole
Riccione Offerta Luglio Blu week
Offerta Riccione Fine Giugno
Riccione Offerta Prenota Prima - Albergo Riccione Hotel Camay
Riccione: a primavera tornano le Frecce di Trenitalia. Operative dal 18 aprile
Riccione Offerta Luglio Blu week

Riccione Hotel

Riccione Cucina Hotel camay
Riccione Camere Hotel Camay
Riccione Hotel Camay

Riccione Notizie

Riccione PASTICCERIE IN VILLA · La colazione dove nasce il sole
Riccione: martedì la “Tavola dei Saggi”. La storia della città nella memoria degli anziani
Riccione: Campionati italiani Tennistavolo e Ping Pong Tour 2021
Il Cocoricò di Riccione raccoglie fondi per riaprire
Convegno Numismatico e Filatelico a Riccione, annullo speciale di Poste Italiane
Dal 21 maggio la promozione "Riccione in treno"
'Sotto il Sole di Riccione', al via nuova campagna comunicazione di Riccione

Paolo Cevoli in Romagnoli Dop puntata 4: Lo Sburone

Paolo Cevoli in Romagnoli Dop puntata 4: Lo Sburone

Paolo Cevoli in Romagnoli Dop puntata 4: Lo Sburone

Paolo Cevoli in Romagnoli Dop puntata 4: Lo Sburone

 

Se per Cevoli il vero Romagnolo Dop si riconosce nella triade sburonaggine, patachismo e ignorantezza, di volta in volta sono state affrontate altre caratteristiche: dalla vocazione all’ospitalità alla passione per e’ mutor (la motocicletta), passando per l’azdòra, il “mangiare”, per finire con il divertimento, dal liscio e le gite in motonave alle discoteche e alla vita di spiaggia.

Richiedi Info

La Romagna con Cevoli

http://www.riccione.se/blog/paolo-cevoli-in-romagnoli-dop-puntata-4-lo-sburone/
Paolo Cevoli, il "Video dei Videi"/ "Coronavirus? Presto verrò a casa vostra con..."
Paolo Cevoli, il "Video dei Videi"/ "Coronavirus? Presto verrò a casa vostra con..."
Paolo Cevoli, il "Video dei Videi"/ "Coronavirus? Presto verrò a casa vostra con..."

Riccione Offerte

Riccione Last Minute Giugno - Primo Sole
Offerta Riccione settembre Offerta Riccione Dolce Sole
Riccione Offerta Luglio Blu week
Offerta Riccione Fine Giugno
Riccione Offerta Prenota Prima - Albergo Riccione Hotel Camay
Riccione: a primavera tornano le Frecce di Trenitalia. Operative dal 18 aprile
Riccione Offerta Luglio Blu week

Riccione Hotel

Riccione Cucina Hotel camay
Riccione Camere Hotel Camay
Riccione Hotel Camay

Emilia Romagna: Stefano Accorsi e l’anima dei borghi

Emilia Romagna: Stefano Accorsi e l'anima dei borghi

Emilia Romagna: Stefano Accorsi e l'anima dei borghi

Perché in Emilia-Romagna siamo così socievoli? Che c'entrino anche loro, i borghi? Stefano Accorsi racconta i borghi dell'Emilia-Romagna: bellezza e storia, socialità familiare, e il fascino della diversità. "Il borgo è la via di mezzo tra famiglia e società: una società molto piccola, o una famiglia molto allargata. Nell'anima dei borghi c'è la matrice di un rapporto di parentela con il mondo e forse è proprio quel qualcosa che ancora oggi ci rende più socievoli. Ma il borgo non è il passato: è il presente".

Richiedi Info

Riccione Hotel

Riccione Cucina Hotel camay
Riccione Camere Hotel Camay
Riccione Hotel Camay

Riccione Offerte

Riccione Last Minute Giugno - Primo Sole
Offerta Riccione settembre Offerta Riccione Dolce Sole
Riccione Offerta Luglio Blu week
Offerta Riccione Fine Giugno
Riccione Offerta Prenota Prima - Albergo Riccione Hotel Camay
Riccione: a primavera tornano le Frecce di Trenitalia. Operative dal 18 aprile
Riccione Offerta Luglio Blu week

Romagna: borghi Valconca

Montescudo Magnifica terrazza sulle prime colline della Valconca, che lambiscono l’antica Repubblica di San Marino e dialogano con il Montefeltro. I Malatesta ne fecero un avamposto importante, data la sua collocazione strategica adatta al controllo del territorio. Una posizione tanto felice da richiamare non solo visitatori ma anche nuovi abitanti. Nelle sue fertili terre scorrono il Conca e il Marano ed è grazie ad essi che sono sviluppati nei secoli gli insediamenti etruschi, celtici e romani che, in epoca augustea, ne fecero una stazione di posta. Montescutulum è citato nel Diploma (962) di Ottone I ai Carpegna, ma con l’affermarsi dei Malatesta divenne fondamentale per il loro sistema di difesa, tenendo conto che i Montefeltro erano alle porte occupando i castelli vicini, tra cui il confinante Sassofeltrio. Poiché l’avamposto era da lungo tempo conteso tra le due famiglie, Sigismondo Pandolfo Malatesta volle edificare nel 1460 una robusta Rocca a scudo della città di Rimini, come afferma la lapide posta sul bastione meridionale. Poderosa anche la cinta muraria in pietra con pareti a scarpa nelle quali è stato fatto un ritrovamento straordinario: un’anfora con 22 medaglie con il Tempio Malatestiano di Rimini così come avrebbe dovuto essere realizzato, e l’effigie di Sigismondo. Sempre quattrocenteschi sono gli affreschi della “Scuola del Ghirlandaio” nella chiesa romanica di Valliano, a qualche chilometro dal centro. Unita al riminese nei secoli a seguire appartenne alla Repubblica di Venezia, allo Stato Pontificio e a Napoleone, come rammenta la lapide all’ingresso del Teatro comunale e i colori della bandiera francese nel proprio stemma. Cuore del centro storico la Piazza del Comune con un pozzo centrale, un giardino sul bastione da cui si gode una vista amplissima verso la costa, una ghiacciaia di forma cilindrica e la sommità della Torre di avvistamento che era unita alla Rocca tramite cunicoli sotterranei. Autentico gioiello immerso nel verde, Albereto, borgo rurale dalla struttura fortificata, di origine romana, coinvolto nelle ripetute battaglie tra Malatesta e Montefeltro anch’esso ricostruito da Sigismondo, Signore di Rimini.
Borghi di Romagna Comune di Montefiore Conca in Valconca
http://www.riccione.se/blog/pro-loco-montegridolfo-associazione-per-la-promozione-e-sviluppo-del-comune-di-montegridolfo/
mondaino
Borghi di Romagna: saludecio
 Borghi Di Romagna: San Giovanni in Marignano

Turismo, l’Emilia-Romagna che ti sorprende sempre con le sue Città d’arte: parola di Stefano Accorsi

Turismo, l'Emilia-Romagna che ti sorprende sempre con le sue Città d'arte: parola di Stefano Accorsi

Turismo, l'Emilia-Romagna che ti sorprende sempre con le sue Città d'arte: parola di Stefano Accorsi

 

Turismo, l'Emilia-Romagna che ti sorprende sempre con le sue Città d'arte: parola di Stefano Accorsi

 

Sorgente: Turismo, l'Emilia-Romagna che ti sorprende sempre con le sue Città d'arte: parola di Stefano Accorsi — Regione Emilia-Romagna

Turismo, l'Emilia-Romagna che ti sorprende sempre con le sue Città d'arte: parola di Stefano Accorsi

Oltre cinquecento musei, più di duecento teatri, cento chilometri di portici, piazze, un patrimonio di bellezza vastissimo. Un tesoro unico, raccontato da Stefano Accorsi in 30 secondi capaci di conquistare e svelare l’altro lato della nostra regione, quello della cultura e dell’arte, per lui il vero piacere da scoprire e riscoprire.

 

Richiedi Info

Riccione Hotel

Riccione Cucina Hotel camay
Riccione Camere Hotel Camay
Riccione Hotel Camay

Riccione Offerte

Riccione Last Minute Giugno - Primo Sole
Offerta Riccione settembre Offerta Riccione Dolce Sole
Riccione Offerta Luglio Blu week
Offerta Riccione Fine Giugno
Riccione Offerta Prenota Prima - Albergo Riccione Hotel Camay
Riccione: a primavera tornano le Frecce di Trenitalia. Operative dal 18 aprile
Riccione Offerta Luglio Blu week

Riccione Notizie

Riccione PASTICCERIE IN VILLA · La colazione dove nasce il sole
Riccione: martedì la “Tavola dei Saggi”. La storia della città nella memoria degli anziani
Riccione: Campionati italiani Tennistavolo e Ping Pong Tour 2021
Il Cocoricò di Riccione raccoglie fondi per riaprire
Convegno Numismatico e Filatelico a Riccione, annullo speciale di Poste Italiane
Dal 21 maggio la promozione "Riccione in treno"
'Sotto il Sole di Riccione', al via nuova campagna comunicazione di Riccione

Convegno Numismatico e Filatelico a Riccione, annullo speciale di Poste Italiane

Convegno Numismatico e Filatelico a Riccione, annullo speciale di Poste Italiane

Convegno Numismatico e Filatelico a Riccione, annullo speciale di Poste Italiane

Convegno Numismatico e Filatelico a Riccione, annullo speciale di Poste Italiane

Sorgente: Convegno Numismatico e Filatelico a Riccione, annullo speciale di Poste Italiane | altarimini.it

Convegno Numismatico e Filatelico a Riccione, annullo speciale di Poste Italiane

 

Il 7 e l'8 Maggio (dalle ore 9:00 alle 18:00), il Palazzo del Turismo ospita uno degli appuntamenti più storici del suo calendario, il Convegno Numismatico Filatelico, organizzato da Numismatica Riminese, che quest'anno festeggia la 71ª edizione.
In occasione del Convegno  Poste Italiane attiverà un servizio temporaneo con annullo filatelico.
Con accesso regolamentato, venerdì 7 dalle 09.45 alle 15.15 e sabato 8 maggio dalle 9.45 alle 12.45 (stessa impronta, data diversa), sarà possibile timbrare con il bollo speciale le corrispondenze presentate allo stand di Poste Italiane allestito presso il Palazzo del Turismo in Piazzale Ceccarini n. 11.

Richiedi Info

Riccione Hotel

Riccione Cucina Hotel camay
Riccione Camere Hotel Camay
Riccione Hotel Camay

Riccione Offerte

Riccione Last Minute Giugno - Primo Sole
Offerta Riccione settembre Offerta Riccione Dolce Sole
Riccione Offerta Luglio Blu week
Offerta Riccione Fine Giugno
Riccione Offerta Prenota Prima - Albergo Riccione Hotel Camay
Riccione: a primavera tornano le Frecce di Trenitalia. Operative dal 18 aprile
Riccione Offerta Luglio Blu week

Riccione Notizie

Riccione PASTICCERIE IN VILLA · La colazione dove nasce il sole
Riccione: martedì la “Tavola dei Saggi”. La storia della città nella memoria degli anziani
Riccione: Campionati italiani Tennistavolo e Ping Pong Tour 2021
Il Cocoricò di Riccione raccoglie fondi per riaprire
Convegno Numismatico e Filatelico a Riccione, annullo speciale di Poste Italiane
Dal 21 maggio la promozione "Riccione in treno"
'Sotto il Sole di Riccione', al via nuova campagna comunicazione di Riccione

Riccione Vacanze: Dal 21 maggio la promozione “Riccione in treno”

Riccione Vacanze:Dal 21 maggio la promozione "Riccione in treno"

Dal 21 maggio la promozione "Riccione in treno"

Riccione Vacanze: Dal 21 maggio la promozione "Riccione in treno"

Sorgente: Dal 21 maggio la promozione "Riccione in treno"

 

Dal 21 maggio la promozione "Riccione in treno"

Partirà dal 21 maggio la promozione “Riccione in treno” che vede coinvolti Federalberghi, Trenitalia e Comune, che contribuisce con 16mila euro. La promozione si è basata sulla formula collaudata, quest’anno è la 16ª edizione del rimborso del viaggio in treno da parte degli albergatori, abbinato all’esenzione della tassa di soggiorno. Oltre alla formula del rimborso del biglietto del treno su un soggiorno di 7 o 14 notti, dallo scorso anno è stata introdotta l’offerta per il “weekend lungo” da 3 notti. Quasi 25mila euro destinati alla promozione dell’iniziativa, che coprirà Milano, Verona, Torino, Bolzano, Roma, Trento, Monza, Brescia e Bologna.

 

Richiedi Info

Riccione Hotel

Riccione Cucina Hotel camay
Riccione Camere Hotel Camay
Riccione Hotel Camay

Riccione Offerte

Riccione Last Minute Giugno - Primo Sole
Offerta Riccione settembre Offerta Riccione Dolce Sole
Riccione Offerta Luglio Blu week
Offerta Riccione Fine Giugno
Riccione Offerta Prenota Prima - Albergo Riccione Hotel Camay
Riccione: a primavera tornano le Frecce di Trenitalia. Operative dal 18 aprile
Riccione Offerta Luglio Blu week

Riccione Notizie

Riccione PASTICCERIE IN VILLA · La colazione dove nasce il sole
Un territorio di concerti (di qualità): torna Emilia-Romagna Festival, dal 25 giugno tre mesi di musica
Gli incubi da pandemia si dissolvono nel primo vero weekend al mare con cui la Riviera romagnola sta festeggiando la partenza della stagione dopo l’estate-horror 2020. La stima dell’Osservatorio turistico regionale elaborata da Trademark Italia prevede cifre a cinque zeri per le presenze di questi giorni, 850mila fra turisti ed escursionisti, italiani e stranieri che non vedevano l’ora di tornare ad abbronzarsi sui 110 chilometri di spiagge emiliano-romagnole.
Riccione: martedì la “Tavola dei Saggi”. La storia della città nella memoria degli anziani
Emilia Romagna: Monasteri
Montescudo Magnifica terrazza sulle prime colline della Valconca, che lambiscono l’antica Repubblica di San Marino e dialogano con il Montefeltro. I Malatesta ne fecero un avamposto importante, data la sua collocazione strategica adatta al controllo del territorio. Una posizione tanto felice da richiamare non solo visitatori ma anche nuovi abitanti. Nelle sue fertili terre scorrono il Conca e il Marano ed è grazie ad essi che sono sviluppati nei secoli gli insediamenti etruschi, celtici e romani che, in epoca augustea, ne fecero una stazione di posta. Montescutulum è citato nel Diploma (962) di Ottone I ai Carpegna, ma con l’affermarsi dei Malatesta divenne fondamentale per il loro sistema di difesa, tenendo conto che i Montefeltro erano alle porte occupando i castelli vicini, tra cui il confinante Sassofeltrio. Poiché l’avamposto era da lungo tempo conteso tra le due famiglie, Sigismondo Pandolfo Malatesta volle edificare nel 1460 una robusta Rocca a scudo della città di Rimini, come afferma la lapide posta sul bastione meridionale. Poderosa anche la cinta muraria in pietra con pareti a scarpa nelle quali è stato fatto un ritrovamento straordinario: un’anfora con 22 medaglie con il Tempio Malatestiano di Rimini così come avrebbe dovuto essere realizzato, e l’effigie di Sigismondo. Sempre quattrocenteschi sono gli affreschi della “Scuola del Ghirlandaio” nella chiesa romanica di Valliano, a qualche chilometro dal centro. Unita al riminese nei secoli a seguire appartenne alla Repubblica di Venezia, allo Stato Pontificio e a Napoleone, come rammenta la lapide all’ingresso del Teatro comunale e i colori della bandiera francese nel proprio stemma. Cuore del centro storico la Piazza del Comune con un pozzo centrale, un giardino sul bastione da cui si gode una vista amplissima verso la costa, una ghiacciaia di forma cilindrica e la sommità della Torre di avvistamento che era unita alla Rocca tramite cunicoli sotterranei. Autentico gioiello immerso nel verde, Albereto, borgo rurale dalla struttura fortificata, di origine romana, coinvolto nelle ripetute battaglie tra Malatesta e Montefeltro anch’esso ricostruito da Sigismondo, Signore di Rimini.
Riccione: Campionati italiani Tennistavolo e Ping Pong Tour 2021